Privacy Policy Centro di Sosta Rocca Janula – Timenews24.it
  • Data loading...

Centro di Sosta Rocca Janula

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

Nuova vita per Rocca Janula: nel cuore dell’area protetta del Monumento Naturale di Montecassino, un nuovo snodo di turismo, cultura e natura nel Lazio con Itinerario Giovani (Via Montecassino snc, Cassino (FR) )

Una nuova vita per Rocca Janula, uno dei monumenti più importanti della città di Cassino: dopo la riapertura ufficiale di maggio 2021, da giugno 2022 si prepara a diventare un bene comune per i cittadini e un luogo finalmente vissuto e frequentato da quanti vorranno ammirarne la storia e l’estetica. Dal 15 giugno 2022, apre infatti i battenti il Centro di Sosta Rocca Janula – progetto che rientra nell’ambito di Itinerario giovani: spazi e ostelli iniziativa del programma GenerAzioniGiovani.it della Regione Lazio, con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù – grazie ad ATS tra Borghi Artistici Impresa Sociale e La Tana Coop Soc e al supporto fondamentale del Comune di Cassino.

“Dopo la riapertura ufficiale di maggio 2021, si prepara a diventare un bene comune e un luogo finalmente vissuto e frequentato. Questo è un altro progetto vincente in cui come Regione Lazio abbiamo creduto e che adesso vediamo anche realizzato”, ha detto il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti che ha visitato oggi pomeriggio Rocca Janula a Cassino. Presente anche il sindaco di Cassino, Enzo Salera.

Restaurata recentemente dal Ministero dei Beni Culturali, Rocca Janula sorge all’interno dell’area protetta del Monumento Naturale di Montecassino, istituito nel 2010. Una struttura straordinaria e storica, riconosciuta d’interesse storico, archeologico e artistico ma anche un luogo di cultura. Dalla sua riapertura nel 2021, grazie al Comune di Cassino, all’ATS tra Borghi Artistici e La Tana e alla forza degli Under 35 del territorio, Rocca Janula è stata infatti il centro di settimane tematiche, ricche di eventi musicali, teatrali, artistici e culturali.

Il 2022 sarà tuttavia l’anno di effettiva trasformazione culturale e sociale del Centro di Sosta, grazie alla realizzazione di una zona relax e picnic aperta dal venerdì alla domenica per il periodo estivo. La Rocca è inoltre visitabile (su prenotazione) con l’accompagnamento di una guida della Cooperativa Poieo.

Tra le azioni di potenziamento previste per ridare vita e lustro a Rocca Janula spicca anche il potenziamento delle aperture ordinarie del sito e l’installazione di nuove strutture supervisionata dallo studio di architettura D’Ottavi-Zeppa, con sviluppo di accoglienza e orientamento dei visitatori da un punto di vista turistico. Ma è inevitabile, per far ciò, la valorizzazione degli spazi pertinenti la Rocca Janula attraverso una programmazione artistica, culturale e di animazione ludico-creativa, dedicata a tutte le fasce di età.

Per questo, il Centro di Sosta Rocca Janula organizzerà Visite Guidate e laboratori rivolti alle famiglie e alle scuole (con la Cooperativa Sociale Poieo), attività di accoglienza turistica connesse alla Rievocazione storica (con l’Associazione I Corvi di Giano) e la gestione dei servizi di catering e di biglietteria a cura di ragazzi con disabilità del progetto Made In Special Hands (in collaborazione con l’Associazione Sympas).

BORGHI ARTISTICI nasce nella forma di impresa sociale nel 2014.Il Team di B.A. è oggi composto da giovani professionisti e senior, che intrecciano competenze e capacità creative con quelle di management per lo sviluppo di percorsi progettuali che abbiano un impatto positivo sulla società e il contesto. Il nome riflette l’importante combinazione che deve esserci tra arte e territorio per la riattivazione socio-economica dei luoghi ed è connesso al primo progetto europeo di riutilizzo artistico di un borgo (Provvidenti, 2005/2009).

LA TANA società cooperativa sociale nasce a Cassino nel dicembre 2013. Ha nove soci di cui i co.founder Paola Lucchetti e Diego Di Sturco sono specializzati in project management per lo sviluppo locale, comunicazione e marketing green. Ha nel proprio background l’Organizzazione di Eventi e Festival ed eventi a basso impatto ambientale anche in collaborazione con il Comune di Cassino Assessorato all’Ambiente. Una delle attività principali della cooperativa è la vendita e personalizzazione con sistemi a basso impatto ambientale, di monouso compostabile, tramite vendita porta a porta, al dettaglio.

‘Itinerario giovani: spazi e ostelli” è l’iniziativa del programma GenerAzioniGiovani.it della Regione Lazio, con il sostegno della Presidenza del Consiglio dei Ministri, volta alla valorizzazione del patrimonio presente sul territorio regionale e il coinvolgimento dei giovani. L’ostello di Configni è convenzionato con LAZIO YOUth CARD, l’applicazione dei giovani per i giovani della Regione Lazio.

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post