Privacy Policy Gruppo Gabrielli, nuovo Oasi a Sora – Timenews24.it
  • Data loading...

Gruppo Gabrielli, nuovo Oasi a Sora

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

È il venticinquesimo punto vendita di questa tipologia, esalterà le tipicità del territorio con attenzione al tessuto sociale locale

SORA – Un’altra tappa storica per il Gruppo Gabrielli e per il consolidamento della sua presenza nel Lazio: il 13 maggio nel più grande centro della Valle del Liri, Sora, si inaugura il venticinquesimo punto vendita ad insegna Oasi.

“I valori che sono alla base dell’agire del Gruppo Gabrielli si concretizzano in azioni per la valorizzazione consapevole del territorio – ha detto il Presidente del Gruppo Gabrielli Luciano Gabrielli – e dunque anche l’Oasi di Sora nasce con l’idea, subito diventata realtà, di sostenere l’indotto locale, a partire dalla provenienza dei collaboratori del punto vendita, e di dialogare con la comunità, facendo particolare attenzione alle strutture che operano nel sociale. La nostra espansione nel Lazio conferma la bontà del nostro modello operativo e la capacità di rispondere sempre in maniera efficace ai cambiamenti legati al modo di fare la spesa”.

Il territorio di Sora e della Valle del Liri esprime tradizioni ed eccellenze enogastronomiche sulle quali l’Oasi punta, i vini di Poggio alla Meta, i liquori di Paolucci Liquori srl, le farine del Molino Iaquone, la pasta di semola del Pastificio Zaffiri srl, l’olio del frantoio F.lli Mantova e i prodotti da forno di D’Ambrosio.

Per quanto riguarda la sinergia con il territorio, il rapporto pluriennale con la Fondazione Banco Alimentare Onlus fa sì che, subito dopo l’apertura, saranno avviati contatti con l’Associazione di volontariato Lemuel.

Inoltre, il Gruppo Gabrielli contribuirà all’inaugurazione del Parco sito nel rione Napoli, all’interno del nascente “Parco Monsignor Mario Morganti”.

L’Oasi sorge in viale San Domenico, l’arteria più importante che collega Isola del Liri al centro di Sora: su una superficie totale di 3.828 metri quadrati, di cui 2.500 adibiti a vendita, è stato realizzato un nuovo punto vendita che impiegherà 55 collaboratori, tutti provenienti da Sora e dal suo hinterland. Il parcheggio, su 5.000 metri quadrati, ospiterà 243 posti auto.

“Si tratta senza dubbio del più grande punto vendita della zona – ha dichiarato il futuro direttore dell’Oasi, Michele Merlo – un nuovo manufatto totalmente coibentato e coperto da lucernari per garantire un’illuminazione naturale. Lavoreremo per far conoscere la qualità dei prodotti e dei servizi offerti, in un territorio nuovo dalle innumerevoli potenzialità”.

Sora si colloca, infatti, in posizione baricentrica tra Roma e Napoli, lungo le direttrici tra il Lazio meridionale e le regioni adriatiche, Oltre ad avere un’oggettiva vocazione turistica potenzialmente elevata, è un territorio a forte vocazione agricola, con numerose produzioni tipiche.

L’Oasi di Sora offrirà ben 16.000 referenze, tra cui quelle a marchio Consilia, “Selezione Qualità” e “Fatti Buoni”, di cui più di 11.000 “food”: il Progetto Green del Gruppo prevede la presenza, nella nuova struttura, di lucernari per illuminazione naturale, pensiline con funzioni di schermature solari e illuminazione a LED per il parcheggio esterno (incluso sensore crepuscolare ed astronomico e automatizzazione dell’intensità luminosa in base alle esigenze).

La climatizzazione green sarà garantita dalla presenza di pompa di calore gas metano ad alta efficienza estiva ed invernale, impianto freddo alimentare a CO2 e impianti ad altissima efficienza senza dispersioni, garanzia assoluta della catena del freddo con miglioramento della qualità dei prodotti commercializzati.

Nel punto vendita, inoltre, sarà operativo il “Building Management System” (Bms) che permette la gestione intelligente ed ecologica di refrigerazione, illuminazione interna, impianti di climatizzazione, impianto fotovoltaico e mobilità elettrica, con notevoli benefici in termini di efficienza energetica e risparmio sui consumi di fonti fossili.

La classe energetica prevista è A++++: inoltre, in ottemperanza alle attuali normative anti-Covid, l’impianto di climatizzazione dell’Oasi di Sora sarà senza ricircolo ed utilizzerà aria esterna.

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post