Privacy Policy Var itinerari tra natura, paesaggi, vigneti – Timenews24.it
  • Data loading...

Var itinerari tra natura, paesaggi, vigneti

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

Var Tourismee, i suoi partners e Atout France hanno presentato a Milano alla stampa di settore i suoi luoghi imperdibili e le novità 2022 di questa splendida destinazione affacciata sul Mediterraneo. il Var è un giardino a cielo aperto inondato dal sole tutto l’anno, ricco di tradizioni, gastronomia, paesaggi all’insegna di un turismo verde e slow meta ideale in ogni periodo dell’anno. La Regione è famosa nel mondo anche per i vigneti, i più antichi di Francia, il Côtes de Provence, il Bandol , il Côteaux Varois, da scoprire percorrendo la Strada dei vini di Provenza, dove hanno sede circa 300 aziende vinicole.
http://www.visitvar.fr

Esploriamo le principali novità 2022 di questa zona del Sud della Francia

Il Golfo di Saint-Tropez e l’arte di vivere, la gastronomia , tapenade, anchoïade, la Tarte Tropézienne; i trattamenti benessere, il Wellness Village con il nuovo hotel di lusso Lily of the Valley, la Croix-Valmer, progetto architettonico originale di Philippe Starck, il nuovo look della spiaggia-cult di Pampelonne, lo charme di 12 villaggi da sogno fra splendidi paesaggi .
http://www.visitgolfe.com

Saint-Tropez una località glamour che negli anni mantiene il suo mito e l’arte di vivere, il mare, le spiagge, la cultura, la cittadella , il fascino del porto , i vicoli della città vecchia , i profumi del mercato provenzale , i vigneti del rosé . Alloggi esclusivi fra Palace, hotel 5* e 4*, ristoranti stellati Michelin, il museo dell’Annonciade con dipinti di Signac, Vlaminck, Bonnard, Matisse. Tra gli eventi di rilievo , le Vele di Saint-Tropez , le mostre d’arte e l’itinerario sulle tracce del pittore Paul Signac
www.sainttropeztourisme.com

Gassin , tipico borgo francese affacciato sulla baia di Saint-Tropez, gastronomia d’eccellenza e vigneti con rinomate aziende vinicole, Château Minuty, uno dei 18 crus classés Côtes de Provence», o Château Barbeyrolles, con i suoi rosé certificati bio, hotel di charme, Villa Belrose, Kube hotel e le Mas de Chastelas.
www.gassin.eu/it

Le Gole del Verdon , sito unico in Europa, nel cuore del Parco Naturale Regionale del Verdon .Pareti verticali di calcare , sentieri escursionistici, sorprese emozionanti come il belvedere del Col d’Illoire, che permette ai visitatori di stare sospesi sul vuoto in sicurezza , da visitare, l’antica Bergerie Barbebelle trasformata in residenza di charme .
http://www.lacs-gorges-verdon.fr

Dracénie numerose le nuove proposte per il 2022: 40 km di piste ciclabili del percorso La Vigna in bicicletta da Les Arcs sur Argens a Draguignan a Rebouillon, fra cantine e vigneti “ Vignobles et découvertes”. Sulle Gole di Nartuby una passerella di 70 metri sospesa attorno a un percorso turistico nel cuore di Trans-en-Provence. Per gli amanti di escursioni & passeggiate, 37 circuiti proposti . A Draguignan due nuove brasseries : Les 3 garçons e Le Saint Pierre .
www.tourisme-dracenie.com/it

Il Pays de Fayence è composto dal raggruppamento di 9 villaggi arroccati , i “Village de caractère” i “Borghi più belli di Francia”. Laghi, boschi , colline, 250 chilometri di sentieri e un percorso di “grande randonnée” (GR de Pays). Per gli amanti della bicicletta: l’ EuroVélo 8 “Mediterraneo in bicicletta” attraversa il territorio. Da segnalare la vivace vita culturale e artistica, studi e gallerie d’arte nei borghi. Il museo a cielo aperto di Tourrettes e la donazione di Max Ernst a Seillans testimoniano l’attrattiva di questa terra di artisti.
www.paysdefayence.com

Estérel Côte d’Azur raggruppa diversi comuni: Fréjus, dal fascino provenzale, Puget sur Argens, nel cuore dei vigneti, Roquebrune-sur-Argens, villaggio medievale; il Rocher di Roquebrune, tra i massicci dei Maures e dell’Estérel, Saint-Raphaël, rinomata località balneare con il museo Louis de Funès, a giugno aprirà un nuovo hotel il Luciamar, oltre ai 9 villaggi in collina nel Pays de Fayence. Il massiccio vulcanico dell’Estérel una delle maggiori attrattive turistiche della zona è un sito protetto di 32.000 ettari, la costa si estende per oltre 51 km accarezzata dal sole per circa 300 giorni all’anno.
http://www.esterel-cotedazur.com

Nel Mediterraneo Porte des Maures sei villaggi nel cuore di una natura intatta di fronte alle isole di Porquerolles e Port-Cros, raggiungibili in battello-navetta. Passeggiate e randonnée a piedi e in bicicletta sui sentieri costieri o nel cuore del Massiccio dei Maures, gite in bicicletta nei vigneti, mercati provenzali , sport acquatici, la spiaggia, degustazioni di vini. Le spiagge di sabbia di Bormes-les-Mimosas, Le Lavandou o La Londe-les-Maures, i villaggi di Collobrières, Pierrefeu-du-Var e Cuers, Bormes-les-Mimosas, a giugno aprirà sulla collina il nuovo grand hotel Eden Rose.

www.bormeslesmimosas.com
www.ot-lelavandou.fr
http://www.mpmtourisme.com

Per informazioni :
www.france.fr

di BRUNO MUSSO

                                                      

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post