Acqua Minerale San Benedetto investe nel futuro

Seleziona la lingua/Traduci

Attivata la collaborazione con Radar Academy che permetterà la formazione di nuovi talenti in Management delle Risorse Umane

Scorzè (Ve), 22 settembre 2023 – Acqua Minerale San Benedetto è Project Sponsor del master in Management delle Risorse Umane 2024 di Radar Academy.

Radar Academy è la prima Business School nata da una società di ricerca e selezione di personale autorizzata dal Ministero del Lavoro. Con 13 sedi in Italia, oltre 10.000 aziende partner e più di 1.000 docenti scelti tra i migliori manager, Radar Academy eroga Master post-laurea per preparare i giovani al mondo del lavoro e alle sfide del futuro. I Master di Radar Academy si caratterizzano per il coinvolgimento di docenti che provengono dal mondo delle aziende e per il taglio molto pratico della formazione.
Come sponsor per il master 2023-2024 San Benedetto si occuperà di proporre il progetto, valutare gli elaborati degli studenti e selezionare il gruppo vincitore. Durante il corso, gli studenti entreranno in contatto con l’azienda e con i suoi manager, con i quali potranno confrontarsi per sviluppare il project work assegnato.

Il percorso formativo coinvolgerà 26 allievi suddivisi in 16 gruppi che avranno il compito di sviluppare e proporre idee per gestire il cambiamento generazionale, pensando a strumenti di engagement e motivazione dei collaboratori più giovani ma anche di quelli più anziani che sono attori fondamentali nella formazione.

“Siamo orgogliosi di collaborare con Radar Academy di cui abbiamo potuto apprezzare il programma formativo molto vicino alla esperienza di lavoro in azienda”. – dichiara Relmi Rizzato Direttore Risorse Umane del Gruppo San Benedetto – “Il progetto che abbiamo proposto agli studenti del master di Management Risorse Umane è una sfida assolutamente attuale: trovare strumenti per ingaggiare lavoratori di diverse generazioni a collaborare insieme in un dialogo virtuoso che garantisca la continuità delle conoscenze. Una collaborazione quella con Radar che testimonia ancora una volta l’attenzione di San Benedetto verso il futuro senza dimenticare il proprio passato”.

Share

More Post