Privacy Policy Dolce&Gabbana Casa le prime due boutique a Milano – Timenews24.it
  • Data loading...

Dolce&Gabbana Casa le prime due boutique a Milano

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

Finalmente a casa: dopo la presentazione in anteprima della Collezione avvenuta a Venezia nell’agosto 2021, Dolce&Gabbana annuncia l’apertura delle sue prime due boutique al mondo dedicate all’universo dell’arredamento a Milano, in Corso Venezia 7 e via Durini 23.

Blu Mediterraneo, Leopardo, Carretto Siciliano, Zebra: i temi della Collezione Dolce&Gabbana Casa prendono vita su mobili, accessori per la tavola, tessili e oggetti decorativi che evocano il lifestyle, il rispetto della tradizione e l’innovazione da sempre parte del DNA del brand.

La nuova boutique di Corso Venezia 7 ospita i complementi d’arredo della Collezione: cuscini in twill e duchesse, trapuntini stampati, servizi di bicchieri in vetro di Murano soffiato a bocca e piatti in ceramica siciliana per una completa mise en place, candele profumate e accessori in legno laccato celebrano l’artigianato italiano d’eccellenza e l’arte di vivere la casa.

Dagli ampi divani in tessuto ai tavoli in rovere laccato, fino ai mobili bar accessoriati, gli elementi d’arredo della Collezione Dolce&Gabbana Casa trovano spazio nella boutique di via Durini 23, realizzata in partnership con Luxury Living Group, azienda leader nel segmento dell’arredo di lusso e lifestyle.

La boutique si sviluppa su due piani. Un imponente vuoto centrale a doppia altezza collega visivamente lo spazio verticale, la cui estensione è accentuata da un muro in basaltina che accompagna lo sguardo del visitatore, arricchito da specchi sulle pareti laterali che riflettono le Collezioni esposte.

Al piano terra, che ospita le Collezioni a tema Carretto Siciliano e Blu Mediterraneo, gli spazi presentano volumi lineari, e le ampie pareti bianche sono intervallate dall’applicazione di carte da parati dalle creatività coordinate agli arredi delle Collezioni. Un piano mezzanino interrompe visivamente la razionalità dei volumi e conferisce carattere allo spazio grazie al profilo nero della balconata.

Al piano inferiore, dedicato ai temi Zebra e Leopardo ripresi nei decori alle pareti, una parete interamente rivestita di specchio aumenta la percezione dello spazio amplificando il messaggio della creatività delle Collezioni.

Il patrimonio italiano, fatto di saperi artigianali, di ingegno, di vivacità creativa, è il punto di partenza del progetto stilistico della collezione e a dimostrarlo è la ricerca che si cela dietro alla creazione di ogni elemento. Non una semplice trasposizione nell’arredo dei codici della casa di moda, ma un’esperienza ad alto contenuto progettuale: i temi tipici sono identificati e riletti in maniera inedita per diventare parte integrante della forma e della funzione di ogni proposta d’arredo.

L’innovazione tecnologica, il decorativismo e l’esperienza stilistica di Dolce&Gabbana si incontrano in una collezione che entra nel mondo dell’arredo come elemento unico, per definire una nuova epoca dell’abitare. Uno stile in cui i confini svaniscono, in cui gli individui si raccontano anche attraverso gli oggetti e le atmosfere della casa.

“L’idea del Bello e la cultura italiana sono state la nostra costante fonte d’ispirazione, dalla quale abbiamo attinto immagini e suggestioni. Col tempo tutti questi elementi sono stati reinterpretati in un lifestyle unico, all’insegna della Dolce Vita e della gioia di vivere: l’eleganza dei nostri arredi e dei nostri complementi non è mai fredda e austera, ma al contrario si tinge dei toni più festosi della spensieratezza e dell’allegria.

Forse perché per noi la Bellezza italiana non si limita alla genialità dei grandi maestri del Rinascimento e del Barocco o alle parole immortali di sommi poeti e scrittori, ma si amplia ai nostri paesaggi mozzafiato, ai nostri vini e ai nostri piatti impareggiabili. Nei Faraglioni di Capri, nel blu del mare di Sicilia, nelle spiagge dorate delle nostre coste, esattamente come nella pizza, nella pasta e nei numerosissimi dolci della nostra cucina si nasconde una poesia straordinaria e un gusto per il Bello e il Ben fatto che da secoli ci regalano emozioni uniche. Questa stessa sensazione di eccezionalità l’abbiamo provata fin dal primo incontro con le più rinomate maestranze italiane, grazie alle quali abbiamo riscoperto lavorazioni antichissime, come la soffiatura del vetro di Murano, la ceramica siciliana interamente dipinta a mano, l’arte dell’ebanisteria, le paglie intrecciate, l’intarsio e l’intaglio del legno, la tecnica millenaria delle murrine, la tessitura di broccati e velluti pregiatissimi su telai storici.

La collaborazione intrapresa con questi artigiani ci ha condotto a essere qui a Venezia, ospitati in uno dei suoi luoghi più evocativi: la Scuola Grande della Misericordia. Nei suoi spazi straordinari Dolce&Gabbana Casa valorizzerà al massimo l’artigianato italiano che ci distingue in tutto il mondo. E con il suo stile unico continuerà a regalare la bellezza più pura e l’amore assoluto per il fatto a mano in Italia”.

(Domenico Dolce e Stefano Gabbana)

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post