Marsiglia capitale della Provenza ospita alcune gare dei Giochi Olimpici 2024

Seleziona la lingua/Traduci

Nel 1924, la Francia ospitò i Giochi Olimpici e la Normandia, confinante con la capitale Parigi, ereditò gli eventi velici. 100 anni dopo, il più grande evento sportivo del mondo torna in Francia; e questa volta è a Marsiglia, la capitale della Provenza nota per il suo porto tanto soleggiato quanto ventoso, che tutti gli snowboarder si incontreranno. All’interno del leggendario Stade Orange Vélodrome si svolgeranno anche 10 partite di calcio femminile e maschile.

100 anni di evoluzione che, solo nel 2023, dimostrano che Marsiglia ha tutte le caratteristiche di una città di statura internazionale: l’accoglienza autunnale di Papa Francesco, per la prima volta in 500 anni, ha fatto viaggiare più di 50.000 persone . La Coppa del Mondo di rugby ha accolto quasi 500.000 tifosi, grazie all’arrivo di 9 squadre diverse durante le 6 partite di Marsiglia. Un anno grandioso quindi, che apre le vele verso il 2024! L’arrivo della fiamma olimpica a bordo della Belem l’8 maggio a Marsiglia, in diretta da Olympia, segnerà l’inizio dei festeggiamenti per questo anno eccezionale.

La città di Marsiglia non deve più dimostrare il suo fascino, grazie alle numerose aperture ed eventi che hanno scandito l’ultimo decennio: nel 2013 Marsiglia è stata eletta Capitale Europea della Cultura e ha aperto al Mucem il suo primo museo nazionale, nel 2016 lo Stadio Orange Vélodrome si amplia per ospitare gli Europei di calcio, e la Cité radieuse di Le Corbusier inserita nel patrimonio mondiale dell’UNESCO, nel 2017 Marsiglia è Capitale Europea dello Sport, nel 2019 Alexandre Mazzia si unisce a Gérald Passedat nel ristretto circolo delle 3 stelle Michelin, nel 2021 Marsiglia ospita il Congresso Mondiale sulla Conservazione dell’IUCN, nel 2022 apre la replica della famosa Grotta di Cosquer… Nel corso degli anni, Marsiglia si sviluppa e si adatta alle attuali sfide turistiche, pur conservando le testimonianze dei suoi 2.600 anni di storia, che le conferiscono ancora lo status di la città più antica della Francia.

Sempre attenta alla protezione del suo ambiente, Marsiglia propone un’offerta sostenibile notevole, che combina attività a inquinamento zero come il ciclismo, l’arrampicata, il kayak, l’escursionismo, ecc. Ma anche l’alloggio con un’ampia gamma di hotel certificati Green Key, e la ristorazione grazie ad un importante programma di etichettatura Ecotable. Inoltre, Marsiglia ospita l’unico Parco Nazionale periurbano d’Europa, il Parco Nazionale delle Calanques, che dal 2022 gestisce anche un sistema di prenotazione in una parte del Parco, al fine di preservare la fauna e la flora, un patrimonio unico sistema.

Città di contrasti, Marsiglia incarna nella sua essenza connubi riusciti, tra tradizione e modernità, tra terra e mare, tra il calore del sole e la freschezza dell’acqua… Composta da 111 quartieri, ciascuno con la propria identità e forza, può essere visitata e apprezzata in più giorni, tempo per godere di tutti i sensi: gustando le numerose specialità marsigliesi e altre delizie provenienti da tutto il mondo servite nei numerosi ristoranti marsigliesi, ammirando le acque turchesi del Parco Nazionale delle Calanques, annusando la miscela di spezie nei diversi quartieri multiculturali che costeggiano la città, ascoltando il clamore dei tifosi del Marsiglia davanti all’OM, ​​o passeggiando a piedi, correndo, in bicicletta, per le strade assolate come loro sono diversi gli uni dagli altri.

Da sempre valorizzata e difesa dagli stessi abitanti, Marsiglia è vissuta per essere compresa, e vi aspetta in tutte le stagioni! Marsiglia in poche cifre 1° porto crocieristico della Francia e 4° del Mediterraneo 2° città più filmata della Francia 250.000 soci di società sportive, ovvero più di 1/4 della popolazione 145 hotel, ovvero 10.730 camere (incluso l’aeroporto di Marsiglia Provenza) 16 distretti 111 quartieri dalla forte identità una temperatura del mare di 24° in estate>>

www.marseille-tourisme.com

www.france.fr/it

Share

More Post