Privacy Policy Maurer sponsor del Trofeo Aprilia RS660 – Timenews24.it
  • Data loading...

Maurer sponsor del Trofeo Aprilia RS660

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

Il trofeo Aprilia RS660 è già iniziato con la seconda stagione ufficiale e Maurer, con testimonial il campione Loris Capirossi, ha siglato un accordo che la vede protagonista con il marchio su tutte le moto, nei box e con vari prodotti utili al Team.

Lo scopo comune di Maurer e del Trofeo Aprilia Racing è di avvicinarsi ai giovani. L’attività nasce e si basa sul dare una possibilità ai piloti che vogliono approcciarsi alle categorie superiori, tracciando un percorso di crescita, garantendo la serietà e la struttura di un’organizzazione come quella di Aprila che per questo specifico progetto si è affidata al Team BK Corse, una squadra di persone competenti, appassionate e con grande esperienza nel mondo dei motori.

Il concetto della casa costruttrice italiana è proprio quello di seguire una linea iniziando dalle categorie Aprilia Sport Production SP1 e SP2 che competono nel CIV Junior, passando poi al Trofeo Aprilia RS660 con moto più performanti e piste di livello mondiale per poi salire di categoria, arrivando al sogno MotoGp.

Per Maurer affiancare questo progetto vuol dire sposare un percorso di vicinanza e sostegno al modo degli appassionati di motori, rinforzando il legame con questo sport e con la figura di Loris Capirossi che da sempre è vicino ai progetti dedicati ai giovani.


Come funziona il Trofeo?
Le moto che competono nel Trofeo Aprilia sono per l’appunto le Aprilia RS660 versione pista. Sono moto tutte esattamente uguali che vengono estratte weekend dopo weekend casualmente per ogni pilota, in modo da mettere tutti nelle stesse condizioni.
In questo modo ogni pilota iscritto al Trofeo Aprilia è sicuramente più libero di arrivare in pista, cambiarsi e poter semplicemente guidare, facendo un lavoro mirato su sé stesso con tutti i tecnici e i meccanici BK Corse a disposizione per ognuno di loro.
Lavorare al meglio sul set-up, sulla tecnica di guida, su tanti piccoli aspetti singoli, porta a far emergere ogni pilota per le sue caratteristiche e non per differenza di mezzo. Un principio cardine alla base della competizione.

Format del weekend
Il weekend di gara parte solitamente il giovedì con le prove libere non ufficiali, utili ai piloti meno esperti per poter studiare la pista e arrivare prima al miglior set-up.
Nella giornata di venerdì, invece, il via ufficiale al fine settimana con due sessioni di prove libere cronometrate (mattina e pomeriggio). Tra sabato e domenica la fase decisiva con la doppia sessione di qualifica, di sabato mattina e pomeriggio, tramite una classifica combinata dei tempi, andrà a delineare la griglia di partenza per la gara di domenica mattina.


Dopo la prima Tappa di Vallelunga, ci si appresta a calcare i tracciati di calibro mondiale partendo dal Mugello, Misano e infine Imola nell’ultima parte della stagione.

Maurer sarà presente in tutte le tappe vicino ai giovani futuri campioni.

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post