“Pomeriggio Cinque” le parole inedite di uno dei due testimoni sull’assassinio di Andrea Bossi

Seleziona la lingua/Traduci

«Dov’ero tra venerdì e sabato sera? A casa mia, stavo fumando sul balcone. Era buio, era tardi. Cos’ho visto e cosa ho sentito? Mi ha incuriosito, perché delle volte ci sono tanti animali qua, ho visto delle lucine piccolissime, a essere preciso proprio in questo punto qui (l’uomo è con l’inviata Ilaria Dalle Palle e mostra un posto preciso, ndr.), una luce come se fosse un accendino, prima degli alberi l’ho vista. Sono rimasto per due o tre minuti perché era freddo, mentre ho fumato. Alcune persone vengono anche con i cani, delle volte, la sera, non così tardi. È buio e, a parte le macchine che passano di là, i fari non arrivano mai qua, è una zona che è buia.».Sono le parole inedite di uno dei due testimoni sentiti dagli inquirenti sul casodi Andrea Bossi, il ventiseienne ucciso a Cairate con un solo fendente alla gola, nella notte tra venerdì e sabato scorsi, pronunciate oggi in diretta ai microfoni di Pomeriggio Cinque – il programma condotto da Myrta Merlino su Canale 5.

Link al videohttps://mediasetinfinity.mediaset.it/video/pomeriggiocinque20232024/in-diretta-da-cairate-ce-un-testimone_F312802901105C05

Share

More Post