Privacy Policy Primavera ad Avignone – Timenews24.it
  • Data loading...

Primavera ad Avignone

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

La primavera ad Avignone ci invita a uscire di casa, nel verde, a goderci la natura e anche a riaccendere il nostro legame con la cultura di cui abbiamo dovuto fare a meno …

Esplora Avignone a piedi e in bicicletta girando intorno ai bastioni, godendoti i giardini e la città spazio verde unico: l’ isola Barthelasse . Il nostro piccolo opuscolo, Avignone in bicicletta mostra tutti gli itinerari in città e dintorni: Le nostre guide hanno preparato un’ampia gamma di visite per i periodi delle vacanze scolastiche: tour del Palazzo, tour della città, il nostro Best of, visite pensate per le famiglie e bambini. Alcune visite fuori dai sentieri battuti aprono gli occhi su meraviglie invisibili: i 1001 volti di Avignone, i 1001 volti del Palazzo dei Papi

Non esitate a rimettervi in ​​bicicletta nel fine settimana di Pasqua e, successivamente, a seguire questi tour in gite alla scoperta che uniscono natura e cultura: Barthelasse in bicicletta , dove vedrete la fauna e la flora dell’isola fluviale più grande di tutta Europa, esplora gli orti e ammira le fantastiche vedute di Avignone e Villeneuve mentre impari la loro storia.

Dal punto di vista culturale, Avignone, con il suo teatro dell’Opera, i teatri aperti tutto l’anno, i teatri indipendenti e le molteplici associazioni artistiche, abbonda di proposte culturali tutto l’anno.

La città partecipa all’evento nazionale noto come Printemps des poètes , Poets in the Springtime. Avignone è illuminata per l’occasione, la poesia è scritta sui muri e tanti eventi di poesia vengono proposti sia in loco che on-line. Quest’anno Marina Hands della Comédie Française sponsorizza l’evento e riempirà di intensità poetica il Cortile d’Onore del Palazzo dei Papi durante un evento speciale. Anche Sophie Bodet e Antoine le Ménestrel sono a disposizione per un’ascensione poetica … per ulteriori informazioni, visitate:
www.printempsdespoetes.com/Edition-2021

I bambini sono un punto focale durante il periodo delle vacanze primaverili, con il tanto atteso Festopitcho, il festival delle arti dello spettacolo per bambini, che si svolge dal 10 al 25 aprile. Una ventina di rappresentazioni teatrali sono state ideate per il puro divertimento di tutta la famiglia. www.festopitcho.com/programmation

E a maggio, spazio ai cavalli! I fan irriducibili di Cheval Passion , uno dei più grandi festival equestri europei (rinviato a causa di Covid), sono impazienti di tornare all’arena, vedere gli spettacoli, le tribune e scoprire le nuove esibizioni di Crinières d’Or che presentano i migliori cavalli e cavalieri nel mondo.
www.cheval-passion.com

E dal lato delle mostre , Avignone pullula di suggestioni che stanno cominciando ad allestire.

In attesa di riaprire, l’innovativo locale Ardenome vi invita a mostre virtuali. Un luogo per la cultura e la creazione nei nuovi media, Ardenome esplora la profusione di pratiche artistiche attuali e accompagna i suoi visitatori nella loro comprensione del mondo in fase di mutazione.
La Collection Lambert , collezione di arte contemporanea, utilizza le sue vetrine come deconfinamento artistico per esporre le opere delle sue collezioni, che cambiano ogni mese: http://collectionlambert.com/la-loggia
I cinque musei comunali si superano a vicenda con proposte allettanti e varie mostre che puoi iniziare a scoprire qui: https://avignonlaculturelle.hubside.fr/

A partire da maggio, al Palazzo dei Papi, una mostra di opere monumentali dell’artista franco-cinese Yan Pei-ming , una delle dimensioni della sua mostra estiva dal titolo Tigri e avvoltoi , che a giugno rileverà la Collezione Lambert.

Il Museo Vouland continua fino a giugno l’esposizione del lavoro dell’artista di Vaucluse Jean Marie Fage ” Dipingo quello che vedo” www.vouland.com

La Francia , in particolare la Provenza è una regione ricca anche dal punto di vista gastronomico e Avignone si posiziona tra le città più “stellate” di Francia.
La cucina è caratterizzata dai prodotti del territorio , a kilometro zero, che possiamo trovare e scoprire a les Halles , il tradizionale mercato coperto, nel quale ogni sabato mattina alcuni chef di Avignone cucinano per il pubblico realizzando menù degustazione utilizzando prodotti stagionali in vendita al mercato.

www.france.fr

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post