“Quarto Grado” su Retequattro, la strage di Altavilla Milicia

Seleziona la lingua/Traduci

Venerdì 16 febbraio, alle ore 21.25, su Retequattro, torna l’appuntamento con “Quarto Grado”. In conduzione Gianluigi Nuzzi, con Alessandra Viero.

Il programma a cura di Siria Magri apre con la strage di Altavilla Milicia, in Puglia, dove Giovanni Barreca ha ucciso la moglie, Antonella Salamone, e due dei suoi tre figli, Kevin ed Emanuel, di 16 e 5 anni. Cosa ha spinto l’uomo a compiere questa mattanza e chi sono i due complici Massimo Carandente e Sabrina Fina, che sembra lo abbiano aiutato? Sono tantissimi i misteri di questa terribile vicenda. La figlia superstite afferma che i tre volevano sconfiggere il demonio.

Al centro della puntata anche la vicenda di Sarah Scazzi, la ragazzina di Avetrana assassinata il 26 agosto 2010. Lo zio Michele Misseri, tornato libero dopo la condanna definitiva a 8 anni di reclusione (beneficiando di una riduzione detentiva di 696 giorni) è tornato nella villetta di via Deledda e continua a proclamarsi colpevole, nell’intervista esclusiva rilasciata all’inviato di Quarto Grado.

Confermati gli interventi di esperti e ospiti: tra questi, Carmen Pugliese, Luciano Garofano, Massimo Picozzi, Carmelo Abbate, Grazia Longo e Marco Oliva.

Si rinnova, infine, lo stretto rapporto tra “Quarto Grado” e i suoi telespettatori: una community molto attiva – i quartograders -, che ogni venerdì posta in diretta via social.

Share

More Post