Privacy Policy Spirit de Milan: al Castello Sforzesco appuntamento con ON DANCE, il festival della danza diretto da Roberto Bolle – Timenews24.it

Spirit de Milan: al Castello Sforzesco appuntamento con ON DANCE, il festival della danza diretto da Roberto Bolle

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

Sabato 3 settembre, appuntamento da non perdere a ritmo di swing e lindy hop al Castello Sforzesco, in occasione della rinnovata partnership tra SPIRIT DE MILAN e ON DANCE, il festival della danza diretto dall’etoile Roberto Bolle.

La serata avrà inizio alle 20.30 con una speciale open class, durante la quale anche i neofiti potranno muovere i primi passi insieme a Jenny De Notariis e a Simone Tancredi della Golden Swing. A seguire l’esibizione delle Whoopie Gals, team di ballerine che presenteranno la coreografia in stile anni ‘20 con cui hanno vinto, lo scorso maggio, la Savoy Cup, prestigiosa competizione internazionale che si svolge ogni anno a Montpellier, in Francia. Mister Dip sarà il Dj della serata, con una selezione di brani pensata per gli “happy feet” di tutti i ballerini che scenderanno in pista, professionisti e non. L’ingresso è libero e garantito fino al raggiungimento della capienza massima di 500 persone.

Dalle 23:30, da Castello Sforzesco ci si potrà spostare in Bovisa per proseguire le danze fino a notte fonda: SPIRIT DE MILAN sarà come sempre aperto anche domani, già a partire dalle 19:30 per l’abituale appuntamento con Holy Swing Night. Alle 22.30 suonerà l’eclettico violinista milanese Martino Pellegrini & His Swing Wanderers (Arturo Garra – clarinetto; Alessandro Centolanza – chitarra; Matteo Prina – contrabbasso), insieme alla cantante Veronica Sbergia, in un accorato tributo a tutta la musica Swing (suonata e cantata) dal 1933 al 1942 circa.

SPIRIT DE MILAN riaprirà le porte domenica 4 settembre, sempre a partire dalle 19.30, in occasione della serata “Spirit in Blues”. Alle 22 si esibirà Marcello Milanese con il nuovo “Like a leaf in a storm”, in uscita ufficialmente l’1 settembre. Per celebrare i 23 anni di carriera discografica, Marcello Milanese ha infatti realizzato un progetto indipendente ambizioso, che unisce grafica e musica: “Like a leaf in a storm” è un disco di 14 brani, ma anche un libro con più di 300 illustrazioni realizzate dallo stesso artista.

Si avvicina MILANO HAPPY JAZZ FEST, il primo festival in Italia dedicato alle origini del jazz previsto dal 15 al 18 settembre. Realizzato grazie al sostegno del Comune di Milano nell’ambito del palinsesto culturale cittadino “Milano è Viva nei Quartieri”, progetto che mette al centro le diverse zone della città e porta su tutto il territorio la cultura e lo spettacolo dal vivo, grazie ai fondi del Ministero della Cultura – vedrà più di 90 tra i migliori musicisti provenienti da ogni parte del mondo alternarsi sui 4 palchi allestiti all’interno dello Spirit de Milan. Previsti anche concerti itineranti anche per le strade di Affori, Bovisa e Dergano. Tutte le info sul programma dei quattro giorni su www.milanohappyjazzfest.com e https://live.yesmilano.it.

L’atmosfera vintage tipica dello Spirit De Milan è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online.

Prenotazioni cena: https://spiritdemilan.it/per-prenotare/
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato.

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della web radio di Spirit, lo Spiritophono (www.spiritophono.it).

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post