Privacy Policy TavoleDOC Liguria 2021, tutte le novità – Timenews24.it
  • Data loading...

TavoleDOC Liguria 2021, tutte le novità

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

TavoleDOC è un viaggio nell’enogastronomia di qualità della regione, tra i prodotti e le specialità che solo la Liguria, perla incastonata tra mare e monti, può offrire.

Tavole di qualità, eccellenze liguri. La ripresa passa attraverso la valorizzazione del territorio. La guida raccoglie il meglio della ristorazione regionale e la rende visibile e accessibile a tutti, anche grazie al Menu TavoleDOC, una promozione speciale riservata agli ospiti dei ristoranti aderenti.

Per TavoleDOC alta cucina significa sempre: rispetto rigoroso per gli ingredienti, meticolosa cura per le preparazioni in tutti i loro aspetti e capacità di saper accogliere e servire gli ospiti in ambienti di spiccata identità.

La guida della migliore ristorazione ligure, firmata Multiverso Edizioni, raccoglie la sfida della ripartenza e scommette sul rilancio della cucina territoriale di qualità.

“La guida TavoleDOC Liguria è uno strumento indispensabile per chi desidera avere un quadro generale sulla tavola made and born Liguria”. Così il Presidente Toti dà il suo benvenuto al progetto.

TavoleDOC è un’iniziativa che riesce a catalizzare le migliori energie locali, ad aggregare una volontà condivisa e diffusa di promuovere e valorizzare le eccellenze del patrimonio enogastronomico regionale. Vero tesoro della cucina italiana.

La guida, ideata e creata da Mario Cucci assieme alla figlia Petra, è un progetto editoriale che nasce assieme e di concerto alla volontà di alcuni ristoratori particolarmente attivi nel sostegno al territorio. Dopo il successo della prima edizione nel 2019 si è scelto di rinnovare la guida con nuovo slancio e nuove energie.

La presentazione della 2ª edizione di Tavole Doc Liguria

GLI AUTORI

In questa seconda edizione nuovo spazio è stato dedicato al racconto delle province delle Liguria: i prodotti tipici, la storia e le suggestioni che ogni territorio evoca e porta con sé.

Per ogni provincia si è scelto un prodotto autoctono illustre da valorizzare, raccontato da un esperto, e una panoramica introduttiva descritta secondo lo sguardo acuto di un giornalista, scrittore.

Luigi Franchi, Gianluca Montinaro, Antonio Paolini e Roberto Perrone sono le firme che aprono alla scoperta delle province; Ivano Brunengo, Augusto Manfredi, Roberto Panizza e Paolo Varrella, sono invece gli esperti che mostrano i segreti dei prodotti tipici locali.

I NUOVI VOLTI DI TAVOLEDOC

Dopo un periodo eufemisticamente particolare, tanto è l’entusiasmo di ricominciare e condivisa da tutti la voglia di ripartire assieme; anche in questi periodi complicati non ci si è persi d’animo e si è continuato ad offrire una ristorazione di qualità in sicurezza, con solerzia e intraprendenza.

L’edizione 2021 vede crescere il numero dei ristoranti in guida e aumentano straordinariamente anche i produttori vinicoli e le cantine che scelgono di partecipare al progetto.

Come scrive il direttore Elio Ghisalberti:

“La voglia di rimettersi in gioco moltiplicando gli sforzi è sancita dall’aumento delle richieste di ingresso in TavoleDOC Liguria, un segnale che da un lato riconosce il valore dell’iniziativa, dall’altro testimonia il rinnovato entusiasmo nel riconoscersi in un gruppo mosso da ideali condivisi”.

8 le new entries che si uniscono al gruppo dei ristoranti selezionati dalla guida, e 15 tra le migliori cantine della Liguria e non solo, che scelgono di affiancare le loro etichette di pregio alle ricette degli chef dell’alta ristorazione regionale.

· Il Pirata a Laigueglia

· Il Sogno a Finale Ligure

· La Veranda Gran Hotel Arenzano ad Arenzano

· Locanda Nelli a Pietra Ligure

· Orto by Jorg Giubbani a Moneglia

· San Giorgio a Genova

· Santamonica a Genova

· Trattoria detta del Bruxaboschi a Genova

Che si aggiungono al gruppo di ristoratori che rinnova la sua partecipazione all’iniziativa di TavoleDOC riconoscendone il valore e contribuendo a sostenere e a promuovere una ristorazione di qualità aperta a tutti, curiosi, giovani e affezionati.

· A Spurcacciun-a

· Ai Torchi

· Boma Ristorante Caffè

· Claudio

· Come a casa

· Da Gin

· DOC

· Il Gallo della Checca

· Il Giardino del Gusto

· Il Rosmarino

· Impronta d’Acqua

· Ippogrifo

· La Brinca

· La Conchiglia

· L’Agave

· Manuelina

· Nove

· L’Osteria della Corte

· Quintilio

· Raieü

· Roma

· San Giorgio (Cervo)

· Scola

· The Cook al Cavo

· Viola

Tra i produttori vinicoli partecipanti che hanno abbinato le loro etichette ai piatti degli chef, invece, Ca’ Del Bosco, Ca’ du Ferrà, Cantine Lunae, BioVio, La Vecchia Cantina, Maison Pommery, Visamoris e Viarzo si sono distinte nel supportare e favorire abbinamenti mai banali con le specialità liguri.

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post