Privacy Policy Torino Jazz Festival Piemonte  – Timenews24.it
  • Data loading...

Torino Jazz Festival Piemonte 

Seleziona la lingua/Traduci

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

Il TJF Piemonte rende omaggio alla lunghissima tradizione del territorio con 18 appuntamenti in 14 Comuni della Regione coinvolgendo oltre 50 artiste e artisti

Il Torino Jazz Festival Piemonte dal 25 giugno all’11 novembre 2022 propone 18 concerti in 14 Comuni del Piemonte coinvolgendo oltre 50 artisti e artiste in tutte le province della regione. Oltre ai 17 concerti diffusi sul territorio, il festival fa tappa anche a Torino con un concerto offerto gratuitamente nel Cortile di Palazzo Biandrate in Via Garibaldi, sede del Museo Storico di Reale Mutua, che è possibile visitare in quella occasione.

Il festival nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Piemonte dal Vivo (circuito regionale multidisciplinare) e la Città di Torino con il suo Torino Jazz Festival. Il progetto è portato avanti grazie alla direzione artistica condivisa tra Diego Borotti e Giorgio Li Calzi (co-direttori Torino Jazz Festival), Fulvio Albano (Consorzio Piemonte Jazz) e la Fondazione Piemonte dal Vivo.  Il festival è realizzato con il supporto della Fondazione per la Cultura Torino, con il sostegno di Reale Mutua e degli sponsor Ancos e Confartigianato Imprese.

«La Fondazione Piemonte dal Vivo è felice di rinnovare il proprio sostegno al Torino Jazz Festival Piemonte, rassegna diffusa che è in grado di offrire una eccellente qualità artistica distribuendo la proposta su un’area vasta, capace di toccare tutte le province del territorio piemontese. La piattaforma, che vede cooperare fondazioni a partecipazione pubblica, sponsor privati e organizzazioni del territorio, è a tutt’oggi un modello innovativo, elastico e sostenibile.» dichiara Matteo Negrin direttore di Piemonte dal Vivo.

«Reale Mutua conferma, per il quarto anno consecutivo, il sostegno al Torino Jazz Festival Piemonte, evento che promuove il jazz come una musica viva, attuale, simbolo di libertà e di accoglienza delle differenze. – ha dichiarato Virginia Antonini, Head of Sustainability and Corporate Communication di Reale Group – Crediamo nell’importanza della cultura e della musica quale veicoli di crescita e di progresso sociale, economico e tecnologico, all’interno del territorio in cui operiamo e per la collettività che ne fa parte».

Dal 25 giugno all’11 novembre 2022 una ricca line up porta al pubblico delle province un ampio numero di concerti, in collaborazione con le amministrazioni comunali per scoprire spazi non usualmente adibiti all’ascolto della musica e per conoscere i teatri di tradizione e i preziosi edifici storici diffusi sul territorio regionale. Il Festival parte il 25 giugno in Piazza Vittorio Veneto ad Alessandria con Javier Girotto & Vince Abbracciante con un concerto dove il jazz e le tradizioni argentine s’innamorano fino a finire in un abbraccio vigoroso, simile a un tango impetuoso e improvviso. 

Si prosegue con tre appuntamenti al Teatro Alfieri di Asti: il primo appuntamento è lunedì 4 luglio con Dear Basie – The Swingers Orchestra, un concerto che spazia tra jazz e swing; martedì 5 luglio Correspondence con Gianluca Petrella e Pasquale Mirra porta in teatro un duo atipico in un gioco di equilibri tra melodia, ritmo, armonia ed elettronica e infine mercoledì 6 luglio il terzo appuntamento astigiano ci porta nelle sonorità jazz con Eleonora Strino trio feat Seamus Blake.

Il Festival si sposta in provincia di Cuneo, a Saluzzo, giovedì 14 luglio con Voodo Sound Club, un concerto tra funky, afrobeat, jazz, gnawa music, afrocuban music, psichedelia e canzoni di lotta ed impegno sociale, senza tradire però la propria matrice italiana.

Venerdì 15 luglio a Chivasso sul palco Adrien Marco & Friends, per una serata all’insegna delle sonorità del popolo Sinti che si mescolano ad altri stili, che vanno dall’hip hop americano alla musica funk, al jazz, alla musica classica e alla canzone italiana. 

Sabato 23 luglio all’interno della suggestiva Chiesa Madonna di Campagna di Verbania, è possibile assistere al concerto Naviganti e sognatori: un intreccio di storie nascoste nei riflessi salmastri e sfuggenti dell’Italia marittima impreziosito dal contributo di Daniele di Bonaventura che con il suo bandoneon regala guizzi ed intuizioni di grande espressività.

Ad agosto il TJF Piemonte arriva in provincia di Biella nel piccolo comune di Piedicavallo con due appuntamenti presso il Teatro Margherita: giovedì 18 agosto un concerto di Andrea Belfi, sperimentatore inesauribile di musiche dà vita ad una performance densa, ipnotica, con pelli, piatti e processori che alternano momenti quieti ad altri più intensi e sostenuti e domenica 21 agosto è la volta di CZN Valentina Magaletti e João Pais Filipe, due percussionisti che convergono, nonostante i loro percorsi così differenti, verso panorami elettronici in costante mutamento.

Ad Avigliana venerdì 26 agosto, il quartetto European All Stars porta sul palco il risultato di una proficua collaborazione artistica con Antonio Hart e Jim Rotondi, acclamati solisti statunitensi, per formare un sestetto di caratura internazionale. Il 4 settembre il festival prosegue a Fontanetto Po in provincia di Vercelli con Post, il nuovo progetto della Bandakadabra che per l’occasione ospita il geniale trombettista Giovanni Falzone e Mr-Tbone, cantante e trombonista di grandissima esperienza.  

Enrico Rava Edizione Speciale è il concerto che sabato 17 settembre nel cortile del Museo del Garda di Ivrea mette in campo le composizioni di Rava, ormai divenute veri e propri standard moderni con un lavoro di esplorazione storica che spazia dalle opere degli anni Settanta sino ai più recenti programmi messi su disco.

Si ritorna ad Alessandria nella scenografica Galleria Guerci sabato 24 settembre con old Songs, new Songs con il pianista Andrea Pozza, figura di spicco del panorama jazz internazionale che si esibisce con la straordinaria Mila Ogliastro. Sabato 1 ottobre a Novara la cantautrice internazionale Joan Thiele accompagna il pubblico in un viaggio affascinate tra pop, atmosfere urbane contemporanee e sonorità vintage.

Giovedì 20 ottobre sul palco del Teatro Sociale di Valenza (AL) protagonista è la Jazzlab Orchestra di Montreal, una vera istituzione nel mondo del jazz canadese dal 2004, mentre sabato 22 ottobre al Teatro Sociale di Alba un evento di trasversalità letteraria e musicale nel dialogo tra le arti porta sul palco Elsa la più brava, la storia della scrittrice Elsa Morante. Il festival si conclude l’11 novembre a Moncalieri con due concerti che ci guidano nelle sonorità del jazz italiano di ieri e di oggi con Ada Montellanico & Ialsax Quartet e con Jacopo Ferrazza.

Il programma dei concerti e le info di biglietteria sono consultabili sul sito www.piemontedalvivo.itù

TJFP rientra nelle attività estive promosse da Piemonte dal Vivo in tutto il territorio regionale tra giugno e settembre consultabili su www.piemontedalvivo.it

Share

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Share on pinterest

More Post